L’appartamento cambia look

Prima e dopo: l’appartamento cambia look, e diventa immediatamente un investimento a reddito sul mercato della locazione [Repetto Intermediazioni Immobiliari]

Articolo tratto dal sito corriereal.info

A guardarle una ad una, le immagini del ‘prima’ e del ‘dopo’, si fa davvero fatica a credere che si tratti dello stesso appartamento. “Un bel cambio di look, vero?”, sorride Alessandra Repetto,titolare insieme al papà Franco Repetto (presidente provinciale Fiaip) della Repetto Intermediazioni Immobiliari di via Gramsci, ad Alessandria.

E’ Alessandra con Virginie e Chiara ad aver seguito il restyling di questo appartamento di 120 metri quadri in zona semi centrale, nell’ambito del progetto di Home Staging che ha già visto la ‘trasformazione’, nel corso dell’anno, di diversi alloggi cittadini da strutture un po’ ‘datate’ ad abitazioni di pregio, immediatamente affittabili.
“Si tratta di una valorizzazione – spiega Alessandra – che risponde all’esigenza di numerosi nostri clienti, proprietari di un secondo alloggio oltre a quello principale, che per qualche ragione rimane sfitto: a quel punto, se lo lasci vuoto diventa un costo, per le ragioni che tutti conosciamo. Ma cercare di affittarlo così com’è, magari con arredi e ‘finiture’ che risalgono agli anni Sessanta o Settanta, è complicato”.

 

Ecco allora l’importanza di un’idea ed un progetto, che con un sistema diffuso già da diversi anni nelle grandi città, e che la Repetto Intermediazioni Immobiliari sta felicemente ‘radicando’ anche ad Alessandria: “Lavoriamo con un vero e proprio team di professionisti – sottolinea Alessandra -, di cui la nostra agenzia è solo il capofila.Contiamo sulla professionalità di due arredatrici di interni di valore come Chiara Maschio (Home Re-Do) e Virginie Simonet (Vivere lo Stile), ma anche su tecnici esperti di problematiche sia fiscali che catastali, poiché oggi tutto va portato avanti a regola d’arte, e con la massima trasparenza e correttezza: il tempo dell’improvvisazione è finito. Far da soli, o affidarsi a consulenti improvvisati non solo non funziona, ma rischia di far danni”.

 

Ma quanto è costato ‘valorizzare’ un appartamento famigliare come questo?  E’ un onere ‘pesante’? “Direi un vero investimento già in partenza – spiega Alessandra -. Tutto compreso, la proprietà ha speso tra i 25 e i 30 mila euro, ma già oggi, a ‘trasformazione’ ultimata, il valore dell’alloggio è aumentato almeno del doppio rispetto a quella cifra. Soprattutto, però, siamo intervenuti con un obiettivo preciso: mettere da subito l’appartamento ‘a reddito’, rendendolo appetibile per un determinato target di affittuari: studenti universitari, o trasfertisti. Comunque persone che necessitano di un alloggio moderno, arredato, chiavi in mano, a costi certi e per un tempo determinato”.

 

Ecco allora la trasformazione: 4 camere da letto indipendenti, ognuna dotata di scrivania a cui studiare o lavorare, e poi doppio bagno, spazio relax e cucina abitabile comune. A rendere ancora più appetibile la location, un ampio terrazzo che si affaccia sull’interno del palazzo, ideale per serate all’aperto, soprattutto in questa stagione.

“Da non trascurare che, ad un costo assolutamente certo e trasparente, intorno ai 300 euro al mese, gli affittuari hanno a disposizione anche accessori come la tv nel salotto, lavatrice e lavastoviglie, e il wireless, che ormai in epoca di connessioni pressoché permanenti al web è un valore aggiunto importante”. Non è un caso quindi se, nel giro di qualche settimana, l’alloggio è stato già affittato, “in questo caso a studenti universitari stranieri che sono qui per l’Erasmus, e ci hanno contattati in agenzia.  Alessandria, non dimentichiamocelo, è ormai un centro universitario importante, con oltre 3 mila iscritti complessivi ai vari corsi di laurea, molti dei quali cercano una sistemazione adeguata in città. Così come ci sono numerosi lavoratori in trasferta nelle diverse aziende del territorio, che all’albergo preferiscono, per ragioni di privacy e di costi, una soluzione abitativa indipendente”.

 

Alla Repetto Intermediazioni Immobiliari ci credono, e sono già all’opera per ‘valorizzare’ diversi altri alloggi cittadini:“il mercato sta rispondendo in maniera significativa: in una fase come questa, sia acquirenti che affittuari cercano soluzioni competitive e moderne, e molti alessandrini proprietari di alloggi si sono ormai resi conto che proporre alloggi ‘pronti all’uso’ è la strada migliore per mettere subito a reddito l’appartamento sfitto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *