“Che lavoro fai?”

Spesso mi chiedono “che lavoro fai?”

E io faccio fatica a rispondere, perché se dico di essere una “interior designer” o “arredatrice”, per dirla all’italiana, in realtà descrivo solo una parte del mio lavoro.

Se dico di essere una progettista di impianti illuminotecnici, anche questa è solo una delle cose che faccio. Idem se vi racconto di come rinnovo i mobili più o meno vecchi.

Se invece dico di essere una “Home Stager”, la gente mi guarda come se avessi parlato in sanscrito. Unahomecheeee???

In due parole due, cercherò di spiegare cosa fa un Home Stager, e di come ho interpretato io questo lavoro (non me ne vogliano i puristi del settore ma banalizzerò per amore della sintesi).

Per definizione, Home Staging è un meccanismo di marketing immobiliare finalizzato a trasformare una “casa” in un “prodotto” da vendere o affittare. Questa figura professionale, che non necessariamente è un architetto, che non necessariamente è un Interior Designer, che non necessariamente è un Fotografo, si occupa dello studio dell’immobile, della zona, del mercato locale, del target di riferimento che potrebbe essere maggiormente interessato al prodotto, e su queste valutazioni compie una piccola magia: trasforma qualunque catapecchia in un gioiellino. Dopodiché produce un set di fotografie professionali che rimbalzeranno fuori dalle pagine di qualsivoglia portale immobiliare stracarico di annunci più o meno mediocri, e vi farà venire voglia di comprarla, quella catapecchia. O per lo meno, vi farà alzare il telefono per concordare un appuntamento, che al giorno d’oggi è già una gran cosa.

In particolare, nella mia provincia di riferimento (Alessandria, n.d.a.) ho trovato terreno particolarmente fertile nell’applicazione di questo concetto a immobili destinati al mercato della locazione.

Nell’era della flessibilità, delle famiglie 2.0, del precariato, del trasferimento facile, il mercato delle locazioni sta attraversando un periodo aureo dal punto di vista della quantità di immobili sul mercato e sulla quantità delle richieste. Bene, direte.

Ma vogliamo parlare di qualità invece? Qualità degli immobili proposti, che spesso sono in condizioni al limite della decenza, che quasi sempre sono arredati con quattro cose recuperate dal garage o da casa della zia. Ma parliamo anche di qualità dei potenziali locatari, che spesso si rivelano insolventi oppure poco inclini a prendersi cura di una casa che non sentono “casa propria”. Oppure tutt’e due le cose insieme.

In realtà offrendo un prodotto scadente, aumentano le probabilità di ritrovarsi con un consumatore scaduto.

E’ possibile trovare una soluzione a questo problema? Certo. 

Nel tempo abbiamo potuto constatare invece che offrire qualità fa ricevere qualità. Clienti affidabili e paganti.

Noi (io, la mia ami-collega Virginie di Vivere lo Stile e l’Agenzia Immobiliare Repetto di Franco e Alessandra) abbiamo trovato la soluzione nella Valorizzazione Immobiliare destinata ai Piccoli Proprietari Immobiliari della provincia, che con il nostro aiuto sono riusciti a ristrutturare, rinnovare, sistemare, arredare i loro appartamenti, ed ovviamente ad affittarli in tempi record: entro 7 giorni dalla pubblicazione delle foto (spesso anche prima di averle pubblicate…), ma soprattutto a persone qualificate e selezionate (grazie al vigile controllo da parte del personale dell’Agenzia), aumentando anche sensibilmente il canone di locazione, a fronte di un investimento contenuto e fissato in partenza, senza doversi occupare di niente.

Ogni intervento è diverso, ed è studiato specificatamente per quel singolo appartamento e sul budget messo a disposizione dalla proprietà. Appartamenti finiti e definiti nei dettagli, pronti da abitare. I proprietari che si sono affidati al nostro Team sono sempre rimasti pienamente soddisfatti, e molti di loro hanno deciso a cuor leggero di affidarci altre proprietà, alcuni ci hanno persino chiamato a casa loro per dei consigli!

Quindi in sostanza che cosa fa un Home Stager? Fa felici le persone: chi vende o affitta un immobile è felice perché vede il suo prodotto valorizzato e apprezzato dal mercato; chi cerca casa è felice perché aprendo le porte dei “nostri” appartamenti trova esattamente quello che sta cercando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *